Cavallo

Questo cavallo è ispirato ai segnavento che d'usanza venivano posizionati fuori dalle scuderie.
Nel passato come ai giorni nostri, i segnavento più comuni hanno la sagoma del gallo, questo perchè una ordinanza di Papa Niccolò I (Papa dall’858 all’867), impose che tutte le chiese e i campanili essendo i punti più alti dei paesi e delle città, venissero sormontati come segnavento da un gallo. La scelta voleva ricordare l’episodio del Vangelo in cui Pietro rinnegò tre volte Gesù prima che il gallo cantasse, così come era stato previsto da Gesù stesso. Questo volle essere un monito per i fedeli di tenere alta la guardia contro le debolezze umane. Prima di questa ordinanza di Papa Niccolò I venivano utilizzate come segnavento frecce e banderuole tuttora visibili al di sotto dei galli.
Fonti fanno risalire all’820 il primo gallo segnavento, quello del Vescovo Ramperto (custodito al  Museo di Santa Giulia a Brescia) posto sul campanile romanico della chiesa dedicata a San Faustino - dove  è rimasto fino al 1910.

Questo cavallo proposto da Authentic Models, è costruito in metallo modellato a mano e rifinito con applicazioni in foglie d'oro.
Misura cm. 85 in lunghezza e cm.58 in altezza, come altri articoli che non sono di tema nautico, abbiamo deciso ugualmente di proporlo tra gli oggetti offerti, in quanto la bellezza e la dinamicità rappresentate ci hanno affascinato.
La preziosità dell'oggetto lo destina posizionato internamente alla casa.
cavallo-a
Image Detail
cavallo-segnavento
Image Detail
 
 
 
Powered by Phoca Gallery